Wildlife Photographer of the Year 2015, i vincitori assoluti

LE VOLPI DI DON GUTOSKI Wildlife Photograper of the Year 2015 è stato proclamato Don Gutoski, fotoamatore canadese, per la foto “Tale of two foxes”, ritratto al tempo stesso splendido e inquietante della battaglia per la sopravvivenza nel clima subartico. Siamo a Cape Churchill, in Canada. È il momento finale di uno scontro tra una volpe rossa e la più nordica volpe artica, a pelo bianco, in una zona in cui i loro territori si sovrappongono: è la prima che invade il territorio della seconda, a causa dei cambiamenti climatici; e il fatto che questa foto li evochi in modo così forte, e non rappresenti soltanto un momento di scontro tra preda e predatore, è uno degli elementi apprezzati dalla giuria internazionale del Wildlife Photographer of the Year. Lo dice uno dei giudici, Kathy Moran, Senior Editor for natural history projects del National Geographic Magazine. Il quale apprezza anche la possibilità di leggere la foto a diversi livelli: bellezza grafica, cogliere il comportamento animale, ed essere “una delle fotografie più forti che raccontano una storia con una sola immagine”. E infine come al primo sguardo “sembra che la volpe rossa sia scivolando fuori dal suo cappotto invernale”.

tale-two-foxes-don-gutoski-news_640

IL RACCONTO DEL FOTOGRAFO – Il fotografo racconta come è avvenuto lo scatto: aveva saputo dalla guida locale che sono possibili scontri tra volpi rosse e volpi bianche, ma nessuno le aveva mai viste in azione. Lui ha notato la volpe rossa che lottava con una preda; quando è riuscito ad avvicinarsi e ha visto che si trattava di una volpe bianca, la battaglia era già finita, e ha potuto fotografare solo il pasto della volpe rossa a spese dell’altra, fino alla fine, quando ha raccolto i resti della vittima, da nascondere per un pasto successivo. Lo scatto di Don Gutoski ha avuto la meglio su 42000 opere presentate da fotografi, dilettanti e professionisti, di 96 Paesi. I giudici ne hanno valutato livello artistico, capacità tecnica e creatività.

IL VINCITORE TRA I GIOVANI – Don Gutoski è uno dei vincitori delle 18 categorie del concorso, come lo è il Young Wildlife Photographer of the Year,  Ondrej Pelánek, dalla Repubblica Ceca, 14 anni, uno dei concorrenti più giovani. La sua foto “Fighting ruffs”, coglie lo scontro tra due gorgiere, trampolieri noti per assumere un comportamento bellicoso nel periodo del corteggiamento. Racconta che l’ha scattata a mezzanotte, sveglio per l’eccitazione, nell’osservare il combattimento tra le gorgiere. Siamo in Norvegia, lontano dal Circolo polare artico, nella tundra di Varanger, circa 15 Km nell’entroterra.

Fighting ruffs by Ondrej Pelanek from Wildlife Photographer of the Year 2015

IL COMMENTO DELLA GIURIA – È sempre Kathy Moran a commentare lo scatto. Un’immagine complessa, splendidamente divisa a strati, un modo sorprendentemente sofisticato di vedere che ha subito animato la giuria. Poche immagini colgono il comportamento delle gorgiere con tanta intensità e grazia. L’abilità del fotografo è stata quella di rendere quello che è uno scontro come fosse una danza delicata. Una foto così uno potrebbe inseguirla per tutta una carriera. E per di più viene da uno dei fotografi più giovani del concorso.

fonte: fotozona.it

Posted in:

Lascia un commento